venerdì 17 dicembre 2010

Guida fashion all'inverno


Ondate di gelo artico vi costringono ormai da giorni ad avvolgervi in piumini che vi rendono più simile a Bibendum che a una fashion-dea e calzate solo più Ugg's nella speranza che vi mantengano i piedi, se non asciutti, almeno caldi? Torino Style's girls risvegliatevi dal torpore invernale, scongiurare l'assideramento si può! Come? Beh, come succede quasi sempre, giocando con gli accessori...

Ormai è impossibile rinunciare a un cappello per tenere i pensieri al caldo: dalla tesa larga tipo diva del cinema anni '40 ai cappucci in pelliccia o ai colbacchi in stile Siberia, vale tutto. Le ecologiste apprezzeranno il modello panda del wwf mentre chi non vuole rovinarsi la piega potrà optare per il para-orecchie.


 

Le cappe, grande successo della stagione, capo imprescindibile per ogni cold victim, sono un'altra opzione anti freddo: a noi piacciono quelle in eco pelliccia (altro must dell'inverno) con o senza cappuccio.
Molto belli i colli in pelliccia ideali per rinnovare il cappotto di sempre e sono anche caldissimi! Estremamente à la page anche le sciarpe ad anello, o la sempre attuale sciarpa classica, magari beige, colore tornato prepotentemente in auge.

 
 


"Mani fredde, cuore caldo", per chi volesse mantenere caldi anche gli arti superiori, a noi piace molto il caldo manicotto in eco pelliccia, altrimenti sono sempre indispensabili i guanti, in lana in stile militare o i classicissimi in pelle; le più spiritose potranno sfoggiare le muffole in ecopelliccia mentre le cicliste ameranno i mezzi guanti i lana, per mantenere il controllo del proprio mezzo senza congelarsi le mani!


 

A chi non vuole rinunciare alla gonna anche nel pieno dell'inverno, consigliamo i collant e i leggings 100 denari o le versioni in lana, le super freddolose potranno aggiungere anche gli scaldagambe in lana o in eco-pelliccia in stile Chanel.
(Cappelli, sciarpe, guanti e calze sono in vendita su Asos).


 

Per mantenere i piedi caldi senza scendere dai tacchi alti, sono a prova di nevicata le  Karina di Alberto Guardiani, qui nella versione stringata e in quella tronchetto bordato in lapin.

 

A noi sono piaciuti anche gli stivali a prova di freddi  artici ma sempre iper-femminili di Opening Cerimony con finta calza e di Orlando per chi preferisce il tacco basso (entrambi in vendita sul sito www.bopshop.com); and last but not least gli stivali più caldi e asciutti che io abbia mai calzato, i pelotas della Camper!




2 commenti:

  1. bellissimi tutti questi accessori!! :)

    RispondiElimina
  2. Le 100 denari e i leggings sono sempre i miei migliori amici dell'inverno (dato che mi rifiuto di indossare pantaloni, e' piu' forte di me..)
    Belli i colli in ecopelliccia e il cappello panda! ;)

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.