lunedì 24 settembre 2012

Bow, il cashmere democratico.



Può il cashmere, top dello chic invernale, essere democratico?  
Simonetta Bella ne ha fatto una missione e con il marchio depositato "Bow maglieria" ha reso accessibile a tutte le tasche il lusso del cashmere. Noi lo abbiamo scoperto in un torrido pomeriggio estivo alla mostra mercato Botteghe in villa (leggi il post cliccando QUI) e ci siamo subito innamorate dei colori allegri e dei modelli originali: la nostra collezione estiva è limitata, ovviamente la nostra stagione "forte" è l'inverno, dovete assolutamente passare in studio per scoprire la collezione completa! L'inverno è alle porte e non stiamo più nella pelle, e anche se il clima non è proprio ancora da lana, abbiamo deciso di non farci cogliere impreparate e siamo andate negli headquarters di Bow a vedere l'anteprima della collezione invernale.


Lo studio Bow è a pochi passi dal centro di Torino, immerso nel verde, luminoso e accogliente, con una splendida vista sulla città.
Tutto è nato negli anni '80 - racconta Simonetta - quando ho incominciato ad interessarmi alla maglieria e ho acquistato la mia prima macchina, dedicando il mio tempo libero ad apprendere questa difficile arte. Ho imparato i trucchi nel mestiere da artigiane  e maglieriste fino a quando mi sono sentita in grado di proporre i primi modelli, e col passare del tempo è nata una vera e propria collezione. La partenza è la perfetta vestibilità - prosegue Simonetta - i suggerimenti delle clienti e le loro esigenze sono sempre state uno stimolo importante per creare capi nuovi e proprio per questo ad ogni modello viene dato un nome femminile, perchè è unico, proprio come la donna che lo ha ispirato.



Recentemente l'incontro con Carlotta Pettiti, oggi insostituibile collaboratrice della Bow,
ha dato il via a un secondo polo produttivo di capi in cashmere e seta utilizzando preziosi filati provenienti dalle regioni himalayane del Nepal al quale si associa, come sempre, sapienza nella lavorazione e dettagli artigianali. 
Ogni vendita nell'atelier Bow, ai piedi della collina torinese, è occasione per un caffè, per uno scambio di opinioni che, come un volano, rimandano alla prossima collezione e a nuovi modelli.



Il golf in cashmere è un grande classico, per questo, oltre ai modelli di maggiore successo riproposti ad ogni stagione, si realizza ogni anno una collezione differente: più di 15 i modelli tra cui scegliere, in moltissime varianti di colore. L'obbiettivo è realizzare un progetto di moda ecologica ed etica, compatibile con la filosofia eco-friendly. E' essenziale che i nostri fornitori usino tinture naturali non nocive alla salute e all'ambiente e prestino particolare attenzione ai diritti dei propri lavoratori. L'importazione diretta e l'assenza di intermediari permettono di mantenere i prezzi concorrenziali ma senza sconti al controllo della qualità, che deve essere sempre eccellente.

 

Non troverete la maglieria Bow in negozio ma solo a selezionate vendite private ed eventi dedicati. La prossima vendita privata sarà a Torino, da martedì 2 a sabato 6 ottobre (tutti i giorni dalle 11 alle 19). Per ricevere l'invito o informazioni sulle prossime vendite, potete scrivere a: bowmaglieria@libero.it o telefonare al 335 5246070.


per


5 commenti:

  1. I golfini Bow sono meravigliosi! Io li indosso da anni

    RispondiElimina
  2. Il cachemire è fantastico e questi modelli, specialmente nel colore crema/avorio, sono ultra chic ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. devono essere molto belle, ma ci dai per favore qualche prezzo tanto per avere un'idea?

    RispondiElimina
  4. Ciao, i prezzi vanno dai 140 ai 350 euro. Noi siamo state in atelier e si può curiosare liberamente, si può quindi fare un giro anche solo per guardare ed eventualmente acquistare solo se c'è qualche cosa di veramente convincente :)

    RispondiElimina
  5. Meraviglia! E' difficilissimo trovare cachemire di qualità (che non ti si riempia di pallini appena lo guardi...) senza sbancare.
    Poi l'attenzione al cliente rende il marchio ancora più interessante.
    Mi informerò di sicuro e speriamo che organizzino un evento a Milano!

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.