mercoledì 5 febbraio 2014

Curiosando da Audley London


Non potevamo recarci in terra spagnola senza rendere omaggio alla marca di scarpe preferita da Giulia: Audley London. Scoperta qualche tempo fa un po' per caso, le Audley sono talmente comode e belle che, non appena calzate, sono diventate il suo brand feticcio. 
Siamo state super felici dell'opportunità di visitare la fabbrica di Elda dove Roberto Perez ci ha raccontato la storia di Audley dalle origini.



Il marchio Audley London nasce nel 1988 dal felice "sposalizio" tra una coppia di designers e una famiglia di storici produttori di calzature. L'unione ha dato vita a un brand dallo spirito internazionale che racchiude in sé la sapienza della tradizione calzaturiera  della regione di Alicante e un design moderno e concettuale ispirato ai principi della Bauhaus e dell'architettura modernista. Le collezioni, infatti, sono disegnate a Londra da Tim e Fiona Slack, elaborate e prodotte in Spagna, per essere poi commercializzate in tutto il mondo. 


pronte per l'assemblaggio!
L'ispirazione della collezione cambia sempre, ad ogni stagione vengono disegnati modelli differenti - racconta Roberto Perez - ma i principi Audley non cambiano mai. Noi produciamo scarpe comode per una donna attiva, sempre in movimento, le scarpe devono essere comode e i tacchi devono poter essere indossati dal mattino alla sera (senza bisogno dell'escamotage delle ballerine in borsa n.d.r.) - prosegue Roberto - per questo motivo le scarpe Audley hanno un tacco alto al massimo sei centimetri.



Non solo i tacchi, ma anche materiali, suole e plantari sono al servizio  - oltre che della bellezza - della comodità: i pellami sono selezionati tra i più morbidi e resistenti mentre le suole in para o gomma non solo impediscono di scivolare alla prima pozzanghera ma rendono i nostri passi silenziosi, il tutto però senza rinunciare a un design d'impatto. 


 handmade

A seconda della tipologia di modello, le Audley London sono prodotte in quattro stabilimenti diversi; noi abbiamo visitato quello di Elda dove siamo rimaste stupite dalla lavorazione ancora artigianale del prodotto. Qui le macchine restano ancora solo un supporto al lavoro dell'uomo e praticamente tutte le fasi di lavorazione si svolgono ancora a mano!



Non potete più vivere senza? 
Le Audley si trovano in tantissimi negozi in giro per l'Italia (leggi QUI la lista completa), se invece non avete voglia di uscire di casa le trovate on line nel negozio ufficiale QUI oppure su Amazon.


2 commenti:

  1. Ho un bel paio di decoltè Audley stile anni '20 da un bel po' di anni, non ricordavo fossero prodotte in Spagna. Purtroppo non le ho più viste in giro da me, darò un'occhiata ai punti vendita!

    RispondiElimina
  2. Non esattamente il mio genere, ma carine.

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.