venerdì 20 aprile 2012

500L stile su quattro ruote





"Come fanno quattro elefanti a stare in una 500? Semplice, due davanti e due dietro", raccontava una vecchia barzelletta delle elementari. Ma vogliamo farli stare un po' più comodi questi elefanti? La Fiat pensa anche a chi la 500 va stretta, ed ecco a voi la 500L. Dagli anni gloriosi della 500 classica i tempi sono cambiati e l'attuale 500 è un'auto piccola e elegante per giovani e/o singles... andando avanti con gli anni però bisogna fare i conti con l'aumento di taglia (e per una volta non riguarda solo gli abiti!), così Fiat, nella nuova 500L (dove L sta per large), ha fatto spazio anche alle famiglie che si allargano.


Torino Style in versione "quattroruote" ha avuto il piacere di partecipare alla presentazione della nuova vettura al Centro Stile Fiat, con tutto lo staff che ha lavorato al progetto.

Roberto Giolito, direttore di Fiat Design, con la 500L
Nonostante il nome, la 500L non è un semplice "ingrandimento" di un modello già esistente ma un progetto a sè - spiega Roberto Giolito, direttore di Fiat & Abarth Design, Fiat Design - nel progettare questa nuova automobile siamo partiti dal concetto di rispondere alle esigenze concrete di chi la vive tutti i giorni, prestando particolare attenzione all'uso quotidiano della vettura.


Fiat 500L vuole essere una vera Fiat, pratica, versatile, affidabile, senza trascurare  l'estetica. La fonte d'ispirazione sono state proprio le prime utilitarie della casa: dalla 600 multipla  - antenato di tutti i monovolumi - alla 500  "classica" - l'auto più amata dagli italiani - e a quella attuale, passando per le diverse utilitarie best seller dell'azienda, come la Panda nelle sue varie edizioni e tante altre che i nostri lettori over 40 ricorderanno sicuramente. 


Come dicevamo, la 500L non è la versione ingrandita di una 500 ma un'auto pensata per  famiglie, coppie, persone che cercano un mezzo di trasporto "simpatico" e funzionale: la carrozzeria ha linee tondeggianti, per una fisionomia riconoscibile, amichevole, che si integri bene nel paesaggio. Parlando in modo che farà inorridire i tecnici, si può dire che è strutturata in tre fasce: quella del corpo macchina, con parti in plastica per parcheggiare senza troppi patemi, quella "vetri", molto ampia per una visuale quasi a 180° e infine il tetto, realtivamente ridotto proprio per aumentare la visibilità.


I designer Fiat hanno lavorato molto sulla versatilità e l'ampiezza degli spazi interni: i sedili sono sdoppiabili e volendo è abbattibile anche quello del passeggero anteriore, inoltre i sedili posteriori possono essere spostati in avanti di 10 cm, aumentando la già buona capacità del bagagliaio. La plancia è molto funzionale, corredata da diversi vani e contenitori, è divisa in due aree, una per il quadro degli strumenti di guida e l'altra con i comandi delle connessioni per la navigazione e l'infotaiment che - ci hanno assicurato - sono particolarmente facili e comodi da usare.


Scegliere i colori di una macchina sembra un gioco da ragazzi. Rossella Guasco dell'area Color and Material ha spiegato che in realtà non è affatto semplice, le scelte partono con grande anticipo rispetto all'uscita dell'auto sul mercato e devono tenere conto di tecnica, estetica, marketing, previsioni di trend e dei gusti dei clienti. Abbiamo potuto vedere in anteprima i diversi allestimenti previsti per la 500L, sia per la carrozzeria che per gli interni, entrambi altamente personalizzabili.


Last but not least, la sicurezza, studiata ad alta tecnologia, in particolare per quanto riguarda la cellula di sicurezza che si allinea alle norme USA per le prove di collisione e per la qualità dei materiali.
Qualche numero per concludere: le misure della 500L (in metri) 4,140 di lunghezza, 1,660 di altezza, 1,780 di larghezza, per 5 posti; il bagaglio contiene quasi 400 litri; m
otorizzazioni a benzina (TwinAir e 1,4 litri) e turbodiesel  (1.3 Multijet II)

quattro elefanti in una 500!



7 commenti:

  1. Ma sai che anche la Mini (io sono una guidatrice di Mini!) ha ingrassato la mia macchinina facendola 4 porte e 4 ruote motrici?!?
    La 500 però continuo a preferirla piccolina!
    Baci e buon week end :-***

    RispondiElimina
  2. Ma che carina e quanti bellissimi colori ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. You may feel like celine outle you’re playing a real-life game of celine bag Twister celine handbagas the color wheel controls Celine Luggage toteyour wardrobe fate, but thisThis season, Wu showed a manolo blahnik outlet delicate touch, especially manolo blahnik shoes with feathers and tulle, making several layers seem light manolo blahnik online and airy.

    RispondiElimina
  4. You may feel like celine outle you’re playing a real-life game of celine bag Twister celine handbagas the color wheel controls Celine Luggage toteyour wardrobe fate, but this dynamic celine outlet look is oh-so-wearable. Go all-out and wear Celine Tote this trend head-to-toe: Celine Shoulder Bags Pair a bright spring scarf, mint jeans, and Celine Pursea lovely lace top. And presto — you’re celine it bag color blocking!

    RispondiElimina
  5. peccato sia molto panda, e mi viene da chiedere..vale tanto la pena spendere tanti soldi in più per poi avere materialmente parlando, la stessa cosa??

    RispondiElimina
  6. ho la 500L ..e secondo me e una bella makkina e non ha niente a che fare cn la panda.la 500 e bella ma la 500L e stata una fantastika dei costruttori ..facile da guidare e ce un sacco di spazio..

    RispondiElimina
  7. ....fantastika idea

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.