mercoledì 2 aprile 2014

Alta moda e gran teatro alla Reggia di Venaria

Lavorare per il teatro è una liberazione totale,
come volare lontano dalla tradizione e dagli schemi
per reinterpretare senza costrizioni personaggi e miti.
Gianni Versace, 1989

Gianni Versace

Venerdì scorso ci siamo trovate nel paese dei balocchi, abbiamo avuto infatti la fortuna di essere invitate a Venaria per l'anteprima stampa della mostra "Alta moda e gran teatro". Non è la prima volta che la reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino, si fa scenario per la moda con la M maiuscola (guarda le immagini della mostra '150 anni di moda in Italia' QUI e di quella su Roberto Capucci QUIe, nonostante fossimo preparate a grandi cose, gli abiti in mostra ci hanno davvero incantate.

Roberto Capucci, abito oro per "La contessa"
Gianni Versace, abito per "La contessa"

La mostra ripercorre trent'anni di collaborazioni tra i grandi nomi della moda e del palcoscenico. Bellissimi e teatrali nel vero senso della parola, gli abiti da concerto indossati dalle primedonne più famose e gli abiti di scena per importanti rappresentazioni. Tra l'altro è molto interessante la diversa interpretazione dello stesso personaggio da parte di differenti stilisti. 

Gai Mattiolo, abito per Cecilia Gasdia
Renato Balestra, abito per Mirella Freni
Giorgio Armani per Joaquìn Cortés

Gli oltre 200 abiti in mostra sono un vero e proprio inno al made in Italy e alla grande sartoria. Gli abiti di scena sono in tutto e per tutto abiti di alta moda, la loro particolarità è che la destinazione teatrale ha dato carta bianca alla creatività, permettendo ai designers "pezzi di bravura" talvolta difficilmente indossabili con disinvoltura in altri contesti.


Karl Lagerfeld per Fendi
Missoni, Africa e Aeros tra terra e cielo
Valentino per il concerto di Capodanno a Vienna
Valentino, particolare tutù
Alberta Ferretti, Carmen alle Terme di Caracalla
Maurizio Galante, costume per Madama Butterfly
Maurizio Galante, abito cometa per June Anderson

Per finire le due sezioni da noi più amate in assoluto: Roberto Capucci e Gianni Versace




Roberto Capucci per Raina Kabaivanska

Gianni Versace, tutù ricamato e tutù bianco e nero







Alta moda e gran teatro
29 marzo - 14 settembre 2014
Reggia di Venaria, Venaria Reale (TO)
Tutte le info QUI

1 commento:

  1. che meraviglia!
    mi devo organizzare per andarla a vedere!

    http://www.nonsidicepiacere.it/

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.