giovedì 9 ottobre 2014

Evviva i pois!


Una volta erano i pois, in epoca fascista sono stati tradotti in pallini per poi diventare, in bocca alle fashioniste d'assalto, polka dots. Comunque li chiamiate non mi stuferanno mai: mi facevano impazzire di felicità quando bambina indossavo la camicetta rossa a micro pois bianchi e ancora oggi mi fanno lo stesso effetto. Cravatte a parte, tra gli uomini solo Carlo Rossella osa indossarli, sarà che è la più femminile delle fantasie, sarà che si possono portare senza remore dagli 0 ai 100 anni, i pois sono sicuramente la stampa più presente nel mio armadio. Mi piace abbinare top e gonna o top e pantalone dello stesso colore per creare un effetto vestito o tuta ma mi piace anche abbinare pois grandi e piccoli per una sorta di mixed prints oppure in contrasto con righe, sempre rigorosamente black and white
E voi quale fantasia amate di più?



polka dots


top topshop - 28 euro
shorts Mango - 7 euro
cover Tory Burch - 48 euro
scarpe  Toms - 43 euro
gonna Boohoo - 16 euro
occhiali Dolce e Gabbana - 160 euro
slip - 27 euro
abito Miusol - 4 euro



1 commento:

  1. Io adoro, da sempre, i pois...
    Cosa ne dite del mio black and white: http://lastramberia.wordpress.com/2014/09/11/lastramberia-blackwhite/
    Simona

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.