lunedì 20 maggio 2013

Riviste di moda vintage, la mia collezione privata



Ispirata da Benedetta di Daddy Neatness e dalle sue bambole vintage, ho deciso di condividere con voi la mia collezione di figurini d'altri tempi. 




Messa insieme da qualche antenata lungimirante con la passione per il ritaglio dei giornali di moda del tempo (rigorosamente francesi), è passata di cassetto in cassetto fino a quando la mia mitica nonna non me l'ha donata, provocando una reazione molto simile alla sindrome di Stendhal. 



In attesa di essere appese nel mio futuro ipotetico studio, oggi giacciono nel famoso cassetto ma, come tutti i collezionisti malati di mente, di tanto in tanto le tiro fuori per uno scambio di opinioni su moda e tendenze. Che siano state proprio loro a suggerirmi la fase retrò?!





7 commenti:

  1. davvero favolosi...complimenti!

    RispondiElimina
  2. Tanta, tanta ammirazione ed invidia! Meraviglia!

    RispondiElimina
  3. ;) La prima volta che li ho visti tutti insieme non potevo crederci!

    RispondiElimina
  4. Oddio, pura meraviglia!
    Questi "reperti" costituiscono ormai dei veri tesori da custodire e come giustamente tu stessa osservi, tramandare da mamma in figlia. Se sono così affascinanti in foto, immagino cosa sia stringerli fra le mani,assieme al loro profumo antico e sapendo con quanta cura tua nonna li ha conservati. Mi hai fatto venire in mente di quando da ragazzina, nelle enciclopedie dell'800 che ho in casa, cercavo i bozzetti dei vestiti antichi, che trovavo così ammalianti! Grazie per questa preziosa condivisione e complimenti!

    RispondiElimina
  5. P.S. Onorata che le mie bambole ti abbiano ispirata! ;D

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.