lunedì 11 febbraio 2013

Negozi che ci piacciono: l'Olfattorio

calice per la "degustazione" del le fragranze

L'Olfattorio è nato nel 2000 come show-room dedicato a profumi di nicchia; uno showroom un po' particolare, però, aperto agli addetti ai lavori ma anche ai semplici curiosi o appassionati, un negozio dove non si vendeva niente ma dove si potevano assaporare profumi a volontà, in un viaggio olfattivo alla ricerca di sensazioni perdute e ritrovate, guidati dalle esperte mani delle responsabili del bar à parfum.


E anche se dal 2005 all'Olfattorio si può anche comprare, è ancora così: basta entrare, avvicinarsi al bar à parfum, scegliere un tema, et voilà, una "profumiera" entusiasta e preparatissima vi farà viaggiare nel tempo o nello spazio, nei sentimenti o nei desideri, attraverso un percorso olfattivo creato ad hoc seguendo la vostra ispirazione. Basta lanciare un'idea, una suggestione e via ad "assaggiare" i profumi nei calici speciali firmati Olfattorio, fino a trovare il profumo perfetto per quel giorno. E quando uscirete, vi sentirete davvero rigenerati.

cosa mi metto oggi?
L'Olfattorio infatti sostiene che non bisogna sentirsi legati a un solo profumo, come molte di noi fanno scegliendo il proprio signature scent, ma che ci si sente molto meglio scegliendo ogni volta il profumo in base all'umore, alla giornata, alle occasioni, a quello che ci frulla per la testa... E poi, mai mettere il profumo sulla pelle, ma spruzzarlo generosamente intorno a noi. E in effetti sono uscita dall'Olfattorio avvolta in una nuvola di Malabah di Penhalingon's e mi sono sentita magnificamente per tutto il pomeriggio.


Qui si trovano marchi storici, come Penhaligon's, storico marchio della profumeria inglese dal 1870, o altri più recenti, ma che storici sono già diventati, come i francesi Diptyque (nato a Parigi nel 1961), famoso soprattutto per le raffinate candele profumate, o Comptoir Sud Pacifique, che crea profumi esclusivamente legati al tema del viaggio; come Aesop, marca esclusiva per la cura del corpo, del viso e dei capelli, fino al più recente Honoré des Près, profumi e prodotti per il corpo rigorosamente bio, caratterizzati da un packaging (100% riciclabile) molto originale e divertente (Qui tutti i marchi che troverete all'Olfattorio). 


Tutte le case scelte dall'Olfattorio sono produzioni di nicchia, caratterizzate oltre che dall'uso di materie prime naturali di alta qualità, senza additivi chimici, da un fil rouge che percorre tutta la produzione, che sia il tema del viaggio, quello del mare o di un luogo, badando molto alla coerenza e poco alle facili tentazioni del mercato di massa.



Ultimo arrivato all'Olfattorio, e ragione che ci ha attirato pochi giorni fa in questo negozio delle meraviglie, è la collezione di smalti Kure Bazaar: creati dalla modella Kartika Luyet, sono all'85% a base di ingredienti naturali: polpa di legno, cotone, mais, patate, grano, e soprattutto non contengono i famigerati toluene, formaldeide, dibutyl-ftalato, canfora. La formula è ottima, gli smalti , oltre a non essere nocivi per la salute delle nostre unghie, sono brillanti e hanno una tenuta normale, in più asciugano piuttosto rapidamente. 



La collezione prevede una quarantina di colori, dai classici rossi e rosa naturali a tutti i colori di moda, in diverse sfumature, oltre ad una base e un top coat. A noi sono piaciuti molto i blu nelle diverse finiture del jeans, ma scegliere è davvero difficile, alla fine Maurizia ha optato per l'arancione Hippie Chic in tinta con le calze e Giulia per il blu Stone Wash.


Olfattorio - bar à parfums è a:
TORINO, Piazza Bodoni 4/F
ROMA, Via di Ripetta 34
MILANO, Via Bagutta 8 - Via Brera 23 - La Rinascente, Piazza Duomo - Excelsior, Galleria del Corso
FIRENZE, Via de' Tornabuoni 6
BERGAMO, Via Borgo Santa Caterina 70

la "vista" su piazza Bodoni dell'Olfattorio di Torino

7 commenti:

  1. Sarò a Torino ad inizio marzo e di sicuro non mi perderò un giro qui dopo il vostro post!
    V

    RispondiElimina
  2. non n avevo mai sentito parlare ma se ci fosse nella mia città piacerebbe un sacco anche a me!

    RispondiElimina
  3. Anche io ne ho scritto, proprio settimana scorsa! E' davvero un bel posto!

    RispondiElimina
  4. davvero bella questa boutique dei profumi! quando passerò a via Ripetta non mancherò di entrare per dare un'occhiata!

    RispondiElimina

  5. Bellissimo post! Se ti va possiamo seguirci a vicenda! Claudia Ohdamnyouaregorgoeus.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Io sono di Biella, quando vengo a Torino ci farò un giretto :)
    Se ti va di dare un occhio al mio blog visto che il tuo è molto carino mi farebbe piacere :)
    http://mystylerecipe.com

    RispondiElimina
  7. E' un indirizzo da tenere assolutamente in agenda!
    Bella l'idea di coordinare lo smalto alle calze ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.it

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.